Viaggi gay Buenos Aires

I migliori Viaggi gay Buenos Aires, su Travelgay troverai vacanze gay per tutte le esigenze.

Buenos Aires: città meravigliosa e uomini tra i più belli al mondo!

Non a caso, Buenos Aires, in Argentina, è chiamata la capitale gay del Sud America grazie alla diversità delle strutture ricettive, discoteche, saune, bar, medicina estetica e circuiti progettati secondo i gusti di questa comunità. I quartieri che devono essere assolutamente visitati sono San Telmo, Palermo e Recoleta. In ciascuna di esse si concentrano le attrazioni gay e lesbo più interessanti. Nel quartiere trendy di Palermo si trovano boutique hotel del calibro del Bourgeois Bohemian o del Vain Boutique Hotel, famosi per il suo servizio personalizzato e un design impeccabile. Un MUST assoluto è una serata al Mylonga Tango Club dove troverete il Tango Queer, un'esperienza che ha cambiato i codici di questa danza tradizionale e gioca sullo scambio dei ruoli di genere per imparare a ballare in modo diverso. La città ha una concentrazione di uomini tra i più belli del continente che, unendo stile, piacere e buon gusto fanno della Regina del Plata una tra le mete più interessante per il turista gay, una città dove anche i politici non seguono il modello di “ghetto”, anzi, incentivano l’integrazione tra comunità e benessere del turista gay, essendo appunto il 20% del turismo di Buenos Aires proprio gay e lesbo.

OFFERTE VIAGGI Gay Buenos Aires

STRUTTURE Gay Buenos Aires

Video Gay Buenos Aires

Le nostre guide viaggi Gay Buenos Aires

Buenos Aires     Buenos Aires

- Buenos Aires è decisamente la città più incantevole del Sud America. Piena di sapori e di divertimenti, la capitale dell'Argentina è une delle città che sa soddisfare sia coloro che cercano un viaggio romantico sia coloro che vogliono ballare il tango tra le braccia di un bel tipo Argentino.La città ha la concentrazione di uomini più belli del continente che, unendo stile, piacere e buon gusto fanno della Regina del Plata il punto più interessante per il turista gay. Buenos Aires è la numero uno per il turismo gay, per il quale anche i politici pubblici non seguono il modello di ghetto, anzi, incentivano la integrazione tra comunità e il benessere del turista gay, essendo il 20% del turismo di Buenos Aires gay e lesbo.Attuale campione della Coppa del Mondo di Calcio Gay, Buenos Aires ha ospitato nel 2007 con grande esito positivo l’evento organizzato da International Gay and Lesbian Football Association e ha guadagnato la simpatia della comunità gay internazionale per l'ospitalità e il carisma della sua popolazione. Dall’altro Argentina fu il primo paese Latino Americano a riconoscere la unione tra persone dello stesso sesso.Chiamata la Parigi della Sud America, Buenos Aires ha l'eleganza dell’Europa con l’anima Latina in una metropoli cosmopolita ricca in gastronomia, architettura, storia, danza, teatro, design e tanto divertimento. Unendo una enormità di servizi gayfriendly come pub, disco, ristoranti, librerie, caffè e saloni di tango. Non è ne anche difficile muoversi nei suoi quartiere; si può fare facilmente a piedi o basta prendere un taxi e indicare (in spagnolo o portoghese) l’indirizzo.La città è piena di buoni ristoranti, nel quartier di Puerto Madero si trovano buoni ristoranti con buffet a prezzo fisso, anche i famosi churrasco argentini con carne di prima qualità. Gli altri piatti d’assaggiare sono le tortillas, le empanadas e come dolci il alfajor e loro varietà di pasticcerie come dulce de leche e ovviamente tra tanti altri.La notte di Buenos Aires è sicura e inizia presto nei suoi pub, pero' le disco aprono verso le 00.00, finendo sempre nelle Confiteria y Panaderia per una colazione dopo una bella serata disco. Li è normale girare tra un pub e l’altro, quindi è facile fare amicizia con gruppi di persone che si sono appena conosciuti. Una ottima opportunità per flirtare!La Boca è il quartier dove si trovano gli artisti e i mercato popolare. Nel Boca si trova lo stadio della squadra di calcio Boca Junior (La Bombonera) e il Caminito, una strada museo fondata dagli immigrati italiani, principalmente genovesi, dove possiamo vedere tante case colorate, caffè e carinissimi negozi-bar dove si può bere vino mentre si guarda uno spettacolo di tango o si fa shopping nei loro negozi di artigianato. Li è normale vedere artisti di strada venire da te e chiedere di fare una foto e aspettando dopo una mancia.Il Recoleta è il quartier chic della città, dove troviamo una infinità di attrazione turistiche come musei, però la curiosità più attraente di questa zona è il Cimitero di Recoleta, una famosa necropoli con la tomba ad esempio di Evita Peron.L’altra bella zona da conoscere è il quartier di Palermo, che è diviso in altre piccole zone (Palermo Chico, Palermo Viejo, Palermo Soho e Palermo Hollywood). Il Palermo Soho è pieno di negozi di moda, design, ristoranti e i caffè più cool della zona, al Palermo Hollywood invece c’è una grande quantità di negozi televisivi e cinematografici, e una bella vita notturna. Pero l’attrazione più carina di Palermo è andare a prendere un gelato nello zoo che si trova davanti la piazza d’Italia. Il Zoo di Buenos Aires è un vero spettacolo.Per quelli che sono più obbiettivi la proposta sono il pacchetti che includono le disco card e le entrate nelle saune, cruising ecc.Comportamenti e CuriositàIn Buenos Aires si vedono con facilità uomini andare a braccietto o baciarsi sulla guancia.Almeno che sia in un posto gay-friendly, limonare in giro può essere imbarazzante. Vedi il sito www.amigos.comSe hai fame una opzione sono “las galletitas mágicas” che sono biscotti di cannabis venduti liberamente dentro dei bar, caffè, disco ecc.Le disco aprano tardi, quindi tu hai tempo da fare tante altre cose prima di decidere di ballare.Esistono park e piazze dove si possono conoscere ragazzi. Nel quartier Norte c’è la più grossa concentrazione di prostituzione maschile, i passivi comunque chiedono più che gli attivi, pero sono molto ricorrenti problemi con i turisti.Nell’inverno loro sono molti curato nella scelta dei vestiti, e anche se provano usare un look più fashion con una tendenza del classico. In estate invece usano più sandali, bermuda corti, camicia e maglia.Nelle disco non provarci! Se tu ti dimostri essere troppo facile ti resterà solo i bagasse della serata…Le stile “snob” è caratteristico della notte Argentina, quindi primo un “Holla”, dopo un drink e via.Suggerimenti Il sistema di metro è efficiente per le zone più turistiche, anche gli autobus però sono difficili da amministrale le spicciole nella loro macchinetta automatica.Il taxi è una buona opzione, pero devi esser attento con le truffe fatte ai turista, come cambiare la tua banconota per un’altra falsificata e dire che tu l'hai data così.