Viaggi gay Seychelles

I migliori Viaggi gay Seychelles, su Travelgay troverai vacanze gay per tutte le esigenze.

Seychelles: uno degli ultimi paradisi terrestri

Nonostante le Seychelles siano ormai uno degli ultimi veri paradisi terrestri rimasti, ancora non sono spesso prese in considerazione come destinazione vacanziera dall’utenza gay Italiana, situazione ampiamente superata invece dalla comunità gay internazionale e primi tra tutti i francesi, australiani e americani. Sicuramente le Seychelles non sono adatte a chi concepisce una vacanza fatta solo di discoteche gay o saune. Sicuramente si prestano però a chi cerca le spiagge più belle del mondo, la massima discrezione e strutture gay friendly nonostante si pensi che la cultura seychellese rifiuti questa concezione. Sicuramente alle Seychelles nei luoghi comuni si richiede discrezione e non ostentazione, ma come si richiede ad una coppia etero che decida di scambiarsi effusioni calorose. La gente è cortese e disponibile e si può sperimentare l’accoglienza locale soggiornando anche presso le numerose guest house

OFFERTE VIAGGI Gay Seychelles

Le nostre guide viaggi Gay Seychelles

Guida alle isole Seychelles     Seychelles

Seychelles: non solo mare, ma esplosione di flora e fauna - Le Seychelles, Mahè Praslin e La Digue in primis, sono un'oasi per la fauna e la flora, un santuario per alcune delle specie più rare al mondo: circa il 50% della loro superficie terrestre è parco nazionale o riserva naturale custodendo così habitat ed ecosistemi unici al mondo. Qui il sole regna sovrano, sempre però accarezzato da importanti piogge che rendono il paesaggio denso di una vegatazione unica contornata da spiagge bianche e dai riflessi unici. Le Seychelles ospitano inoltre due siti dichiarati dall’UNESCO patrimonio mondiale: Aldabra, l’atollo di corallo emerso più grande al mondo, e la Valle de Mai a Praslin, una foresta antichissima a lungo ritenuta il Giardino dell’Eden.Le isole sono coperte di vegetazione, soprattutto di palme da cocco e di casuarinas. Mahè, l'isola principale, è quella più vivace per gli ama i divertimenti e lo shopping; Praslin, il giusto equilibrio tra la tranquillità e le "comodità" con la sua spettacolare Cote d'Or e Anse Lazio, ma la vera perla è lei, La Digue. Un luogo magico, si può girare solo a piedi o in bici ed è qui che trovate le spettacolari spiagge da cartolina dove le rocce granitiche fanno da cornice a palme mozzafiato. Per i "palati più fine", vi attendono anche Silhouette Island, Denis Island, Fregate Island, Cerf Island.. isoale dalle bellezza incomparibileLe Seychelles non sono solo mare... nelle zone più isolate potrete vedere piante carnivore, distese di orchidee, buganvillee, ibischi, gardenie e frangipani, dalla rana più piccola della terra alla tartaruga gigante più pesante del mondo, all’unico uccello dell’Oceano Indiano incapace di volare...Le Seychelles un paese unico dove tornare, tornare e tornare ancora !

Informazioni generali Seychelles     Seychelles

Clima Storia Società Cultura Flora e Fauna - GeografiaLe 115 isole granitiche e coralline delle Seychelles sono situate ad Ovest dell’Oceano Indiano in una zona che si estende tra i 4 e i 10 gradi a sud dell’equatore e dista tra 480km e 1600km dalle coste dell’ Africa orientale.Questa repubblica dell’ Oceano Indiano ha una superficie di 455km2 e una Zona Economica Esclusiva di 1.4 milioni di km2 di mare.Delle 115 isole dell’arcipelago, le 41 isole ‘vicine’ (Inner Islands) sono le isole centro-oceaniche piu’ antiche del mondo.  I 5 gruppi di isole coralline e banchi di sabbia chiamati isole ‘lontane’ (Outer Islands) costituiscono le altre 74 isole.Le Seychelles hanno, tra i loro tesori, nientemeno che due siti dichiarati patrimonio mondiale dall’UNESCO: la leggendaria Vallee de Mai ove l’incredibile Coco de mer cresce allo stato naturale e la mitica Aldabra, l‘atollo di corallo emerso piu’ grande del mondo, avvistato da marinai Arabi nel IX secolo A.D. ClimaIl clima delle Seychelles è sempre caldo e non raggiunge mai estremi di caldo o freddo. La temperatura raramente scende sotto i 24 ° C o sale al di sopra di 32 ° C.Durante i mesi da novembre a marzo,   è generalmente più fresco. Il mare è generalmente calmo e il tempo caldo e umido, con venti medi di 15-22 chilometri all'ora. Durante i mesi da dicembre a febbraio cade una maggiore quantità di precipitazioni. Il numero medio di giorni di pioggia nel mese di dicembre, gennaio e febbraio sono rispettivamente  18, 17 e 11. Da dicembre ad aprile Il clima è più caldo e l'umidità è alta - spesso 80% o superiore. Nei mesi da maggio a ottobre il tempo è più asciutto e fresco, i mari più agitati e - in particolare sulle coste sud-orientali – soffiano venti a 19 -37 chilometri all'ora. In media il numero di giorni di pioggia in questo periodo è 11, con lunghi periodi di sole. StoriaLe Seychelles sono una popolazione relativamente giovane le cui origini risalgono all’anno 1770 con l’arrivo dei primi coloni Francesi a capo di un piccolo gruppo di bianchi, Indiani e Africani.Le isole rimasero dominio Francese fino alla disfatta di Napoleone a Waterloo e vennero cedute all’Inghilterra nel 1814 con il trattato di Parigi.Nel frattempo la popolazione era passata da poche decine a 3500 abitanti.Entro il 1825, sotto il dominio Inglese le Seychelles raggiunsero una popolazione di 7 000 abitanti.Fu durante quegli anni che nacquero grandi tenute agricole, piantagioni di cocchi, di cotone e canna da zucchero. Nel 1976 le Seychelles ottennero l’indipendenza dal Regno Unito e diventarono una repubblica all’interno del Commonwealth. SocietàDurante il corso evolutivo della loro società, le Seychelles sono rimaste fedeli alle loro radici multietniche.  Per oltre due secoli le isole sono rimaste un crogiolo di razze, tradizioni e religioni provenienti dai quattro angoli del mondo. Il popolo delle Seychelles conta oggi 87 122 abitanti e continua a riflettere le sue radici multietniche.  Da sempre queste isole hanno attirato una gran diversita’ di genti da tutto il mondo inclusi coloni europei, esiliati politici, schiavi liberati, avventurieri, mercanti di origine Araba e Persiana, Indiana e Cinese. Praticamente ogni Paese del mondo e’ stato rappresentato in questo crogiolo di culture, ognuna contribuendo a creare quella che oggi e’ una dinamica ma tranquilla societa’.Da tale diversita’ di culture, etnie e pacifica convivenza interraziale nascono le fondamenta della tranquilla ma dinamica nazione creola per la quale l’armonia e’ una filosofia di vita. CulturaLa popolazione Seychellese, cosmopolita, e’ un vivace insieme di razze, culture e credi.  In periodi diversi della storia, africani, europei e asiatici sono arrivati alle Seychelles portando con se le loro tradizioni e costumi contribuendo allo stile di vita e arricchendo l’esuberante cultura Seychellese. Tali influssi possono essere chiaramente individuati osservando l’arte, la cucina, la musica, la danza e l’architettura locale. L’architettura, influenzata dall’eredita’ coloniale Inglese e Francese si riscontra in alcune ville padronali d’epoca, dal caratteristico tetto spiovente e rappresenta la capacita’ di adattamento al clima tropicale.  L’architettura moderna cerca di assimilarne le caratteristiche, quali le astuzie per catturare la brezza e godere di maggior frescura.  La musica e la danza Creole hanno le loro radici nelle culture Africane, Malgasce ed Europee.  Vivaci e ritmate, molte delle danze sono caratteristicamente accompagnate da tamburi, ma anche da strumenti a corde che, piu’ recentemente includono il violino e la chitarra. Flora e FaunaLe Seychelles sono un museo di storia naturale vivente ed un santuario per alcune delle specie piu’ rare al mondo. Oggi, circa il 50% della loro superficie terrestre e’ parco nazionale o riserva naturale custodendo cosi’ habitat ed ecosistemi unici al mondo per le future generazioni.Dalla rana piu’ piccola della terra alla tartaruga gigante piu’ pesante del mondo, all’unico uccello dell’oceano indiano incapace di volare: in nessun altro luogo al mondo si trovano specie endemiche uniche quali il favoloso coco-de-mer, il seme piu’ grande del mondo, l’albero medusa del quale esistono solo otto esemplari, l’affascinante uccello “Vedova” delle Seychelles e l’elusivo usignolo delle Seychelles. Le Seychelles hanno due siti dichiarati patrimono mondiale dell’U.N.E.S.C.O: Aldabra, l’atollo di corallo emerso piu’ grande del mondo e la Vallee de Mai a Praslin, foresta antichissima a lungo creduta il Giardino dell’Eden.