Vuoi essere aggiornato sulle nostre ultime offerte? Vuoi ricevere i nostri last minute?
Inserisci la mail e iscriviti alla nostra newsletter! Informativa Privacy

Amsterdam

Amsterdam è la città delle palafitte (è completamente posata su di esse) ed è la capitale dell'Olanda (anche se il governo e la corte risiedono all'Aia).
Il suo nome significa Diga sul fiume Amstel. E' la città più popolosa del paese con 731.288 abitanti. Grande centro finanziario, è anche un notevole polo industriale. Tradizionale fin dal 1660 è la lavorazione dei diamanti. Fondamentali, sono le attività legate al porto, il secondo del paese dopo Rotterdam. Il Noordzww Kanaal esistente fin dal 1600, ne fa un importante sbocco delle merci provenienti dalla Ruhr e dalla Francia Orientale. Insieme a Roma, Londra, Parigi, Praga, Madrid e poche altre è una delle città simbolo dell'Europa, ricca di storia, di cultura e di presente.

Amsterdam è una delle città più popolari e visitate al mondo. Ha migliaia di bellissimi palazzi costruiti nella sua epoca d'oro (tra il 1580 e il 1700 grazie al commercio della seta, delle spezie e degli schiavi la città era ricchissima). Il suo centro storico è il più esteso d'Europa. Passato e futuro si fondono in modo armonioso. Il suo impianto urbanistico conserva ancora quello del progetto di ampliamento del 1612.

A'dam (il termine abbreviato usato dagli olandesi) in fondo è una città relativamente piccola che si può visitare grosso modo in un week-end, ma d'altra parte se ne riesce a coglierne il suo grande fascino solo soggiornandovi per alcuni mesi e scoprendo a poco a poco i piccoli segreti che gelosamente riesce ancora a nascondere dagli assalti del turismo di massa

Amsterdam è giovane, spumeggiante, molto cool. Prendete lo "storico" Jordaan, ad esempio: una volta era il quartiere operaio, oggi è pieno di atelier, ristoranti creativi, bar alla moda. Oppure prendete l'isola KNSM: situata nell'area portuale abbandonata, è stata trasformata in una zona residenziale presa d'assalto da designer, architetti, artisti, intellettuali. O ancora, Westerpark e Westergasfabriek, un complesso di ex fabbriche edificate nel 1885 trasformato in un centro culturale con tanto di ristorante e club, il Café West Pacific, che organizza concerti ed eventi artistici.

La città delle bici. Nessuna città come Amsterdam può vantare di essere la capitale mondiale delle bici. Le piste ciclabili sono comparse qui circa 50 anni prima rispetto a molte altre città. La bici è il mezzo ideale per spostarsi da qualsiasi parte, spesso anche il più veloce. Negli anni 60 del novecento, il movimento chiamato dei Provos esaltò i benefici ecologici e logistici di questo mezzo di locomozione mettendo a disposizione di tutti centinaia di bici bianche da usare e lasciare sul posto. Dal 2005 è presente una speciale cartina, a cura del comune di Amsterdam, per le bici in città e nei dintorni. I luoghi accessibili e percorribili in sicurezza e velocità sono indicati in verde. I luoghi un po' meno sicuri sono indicati in rosa.

Amsterdam è una città molto tollerante (le coppie omosessuali possono sposarsi, la prostituzione è regolamentata, le droghe leggere sono legalizzate), cosmopolita (sono rappresentate almeno 145 nazionalità) e vanta un gran numero di musei, gallerie e manifestazioni culturali. Lo standard di vita è alto, l'aria respirabile, il traffico sotto controllo. Casomai, bisogna stare attenti alle biciclette: soltanto nella capitale ne circolano almeno 600 mila e ci sono oltre 400 km di piste ciclabili. Il risultato di questo intreccio multirazziale e multi religioso si traduce in una attività culturale ricchissima, con manifestazioni di ogni genere, durante tutto il corso dell'anno, e con più di 48 musei, alcuni di livello e fama mondiale.

Il clima particolarmente tollerante dell' Olanda attira già da centenni gay da tutto il mondo.Da quale altra parte del mondo una coppia omosessuale può camminare indisturbata mano nella mano o fumare una canna per strada?
Amsterdam è una città portuale per lo più formatasi nel XVII secolo. Con i suoi pittoreschi ponti e canali si è assicurata un poato privilegiato nell'archittetura mondiale.
Qui la zona gay si concentra in 4 zone principali e tutte e quattro si trovano al centro e sono facilmente raggiungibili a piedi l'una dall'altra . Queste sono le  Regulierswarsstraat che rappresentano la scena trandy , la zona sull'Amstel ( "Bruin Cafe" -autentico pub olandese) , la Warmoesstraat ( scena leather ) e la Kerkstraat . Ad Amsterdam si svolgono ogni anno diversi happenings day. Il 30 Aprile , per il compleanno della regina , hanno luogo diverse feste rionali in tutta la città .
Altre feste di quartiere si svolgonoa anche durante il Roze western Festival.Il primo finesettimana di Agosto è il giorno è il giorno dell'Amsterdam Pride .
La Kanal Parade ,che si svolge di sabato , è l'highlife del fine settimana ed è l'unico corteo omosessuale in tutti il mondo a svolgersi sull'acqua. 

VIAGGI GAY CROCIERE RESORT GAY EVENTI E PRIDE